giovedì 22 novembre 2012

Dal CdS tutto tace, da Mininterno indiscrezioni senza citare la fonte



Sono in molti ad attendere notizie sulle sentenze che il Consiglio di Stato deve emettere. In prima battuta ci sono gli insegnanti coinvolti nel concorso a Dirigente scolastico in Lombardia e successivamente quelli coinvolti nell’esclusione dalle prove preselettive del 12 ottobre 2011. Le notizie non arrivano e aumenta lo stato d’ansia di chi vuole vedere la fine del tunnel  sugli eventi di questo complicato concorso. Nel  Forum  Mininterno circolano indiscrezioni senza indicazioni sulla  fonte, e tali pratiche gettano ancora più confusione e nervosismo nelle persone che attendono notizie certe.

 

 Per la cronaca riportiamo le affermazioni che circolano su Mininterno: “Finalmente è  finita. I giudici del Consiglio di Stato hanno ribaltato la sentenza del TAR, soprattutto alla luce della perizia con cui l'avvocatura dello stato dimostrava la non  trasparenza delle buste. Da Lunedì 3 dicembre inizieranno le operazioni di immissione in ruolo dei docenti vincitori di concorso per Dirigente Scolastico. Inutile la difesa degli avvocati dei ricorrenti i quali hanno sostenuto che la busta oggetto della perizia non fosse autentica. E' superfluo dire che se gli avvocati dei ricorrenti pensano che la loro obiezione sia fondata potranno, nei prossimi mesi, contestare l'autenticità  della busta in ambito di giustizia ordinaria.  La sentenza sarà pubblicata lunedì 26, al più tardi martedì  27. RTS  consiglia prudenza nel prendere come veritiere queste indiscrezioni ( che contengono errori di fondo ), meglio aspettare notizie maggiormente attendibili.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.