domenica 12 maggio 2013

Concorso DS 2011 in Sicilia: cosa vuol dire accogliere e rinviare al TAR



Il CGA di Palermo accoglie il ricorso in appello e rinvia al TAR, lo stesso TAR della Sicilia che in precedenza aveva rigettato il ricorso in primo grado amministrativo dei ricorrenti siciliani bocciati nella prova scritta del concorso per Dirigente scolastico. Cosa vuol dire tutto ciò ?  L' accoglimento di un ricorso da parte del CGA, che doveva entrare nel merito dei quesiti posti,  determina l’ammissibilità  dei quesiti stessi che sono alla base del ricorso. Il fatto di rinviare al TAR  evidenzia che sono stati riscontrati vizi procedurali,  che prima  della sentenza nel merito,  dovevano già essere argomentati dal TAR , mentre così non è stato fatto .  In altre parole il TAR è  stato richiamato dal CGA  al suo compito istituzionale.

 

 Per questi motivi sarà molto importante analizzare l’ordinanza del CGA per individuare tutti i punti a cui il TAR dovrà dare risposta. Altro punto fondamentale è quello di vedere se, in attesa della decisione del TAR,  il concorso  DS siciliano verrà sospeso o meno.   La sospensione del concorso in attesa di giudizio è decisiva per valutare i tempi necessari alle  future immissioni in ruolo dei 176 candidati DS inseriti nella graduatoria ( provvisoria ) di merito finale.

Aldo Domenico Ficara