giovedì 9 maggio 2013

Ricorso ad adiuvandum dell'Anp contro le sentenze del TAR Toscana sul Concorso a dirigente scolastico

A margine dell'incontro che si è tenuto oggi al MIUR con la Direzione Generale del personale della scuola sulla questione relativa al dimensionamento della rete scolastica (vedi altra notizia in data odierna), l'Anp ha sollevato la questione determinata dalle recentissime sentenze del TAR Toscana che ha annullato gli esiti delle prove scritte del concorso a dirigente scolastico.
In particolar modo la nostra delegazione ha espresso disapprovazione per gli interventi inefficaci dell'avvocatura e dell'amministrazione periferica nel contrasto alla marea di ricorsi, tutti pretestuosi, che si sono abbattuti sull'ultimo concorso dirigenziale ed ha riaffermato la volontà dell'Associazione di farsi carico della questione anche questa volta con un ricorso ad adiuvandum al Consiglio di Stato, insieme con gli interessati, per ribaltare l'esito della prima pronuncia del TAR di Firenze. In tal modo l'Anp intende confermare il pieno sostegno ai vincitori del concorso in tutte le regioni italiane: in Toscana come in Lombardia, in Calabria, in Campania, in Molise e nel Lazio. L'Anp non è disponibile ad accettare che, per ragioni di carattere formalistico ed in seguito a contenziosi temerari, vengano accantonati o, peggio, annullati gli esiti del concorso.






Per questo motivo ha sollecitato l'amministrazione centrale a promuovere insieme con l'USR Toscana immediato ricorso al Consiglio di Stato per la sospensione degli effetti della sentenza del TAR fino all'esito del giudizio di merito richiesto allo stesso Consiglio di Stato. Nel frattempo tutti i dirigenti nominati devono essere mantenuti nelle loro funzioni e deve essere mantenuta anche la validità della graduatoria ai fini del futuro reclutamento. D'altra parte, il TAR non ha indicato come l'amministrazione debba procedere nell'immediato.
La Direzione generale del personale ha garantito di essersi già mossa e che nei prossimi giorni, a partire da un incontro già fissato per domani con il direttore dell'USR Toscana, metterà in atto tutte le misure necessarie per ricorrere avverso alla sentenza che l'ha vista soccombente.
Abbiamo, infine, chiesto di essere informati dettagliatamente delle iniziative che saranno assunte.

http://www.anp.it/anp/doc/ricorso-ad-adiuvandum-dell_anp-contro-le-sentenze-del-tar-toscana-sul-concorso-a-dirigente-scolastico