mercoledì 19 giugno 2013

Pensioni: la riforma tutela i cinquantenni



Nell’incontro tra Obama e Letta si è parlato anche di riforme pensionistiche italiane e del loro effetto sulla profonda crisi economica che si è abbattuta in Europa. Letta ha dimostrato una certa franchezza nello spiegare agli altri leader del G8  sul perché in Italia la disoccupazione giovanile abbia raggiunto percentuali altissime, sostenendo che negli scorsi anni “sono stati tutelati i cinquantenni ed è stata fatta una riforma delle pensioni “,  che ha inevitabilmente danneggiato i più giovani.

 Quel passaggio sui cinquantenni è un modo indiretto per criticare la politica dei sindacati, ma è stato fatto in modo talmente  velato, che molto difficilmente avrà conseguenze nelle scelte strategiche del governo. Probabilmente quanto detto potrebbe rilanciare l’idea della flessibilità in uscita che nei giorni scorsi occupava le prime pagine dei siti web specializzati