mercoledì 3 luglio 2013

Tre domande sui numeri degli esodati con accordi singoli e collettivi

Riceviamo da Claudio Ardizio e pubblichiamo


Conoscere il consuntivo definitivo delle 62.000 salvaguardie dei 65.000 . Nel consuntivo INPS del 10-6 (Allegato) nei citati 62.000 posti certificati erano presenti ben 2.950 domande da chiarire (non classificabili) in presenza di un forte scarto di posti per gli accordi singoli e collettivi  e per i CV ( 5.292 posti non assegnati : 6.890 -3.888 =  3002 cessati  art 2-Ter lettera g)    e     10250 - 7960  =  2.290 CV lettera d)) Quante delle 2.950 domande da chiarire vanno su cessati art 2 ter lettera g)   e quante sui CV lettera d) ?. In futuro le risorse risparmiate se sono 5.292 dovrebbero andare su tali tipologie :  cessati e CV.
 
·         Conoscere il numero delle domande affluite alle DTL per i 55.000 : esiste SOLO la  la situazione al 3 maggio (allegato monitoraggio istanze dal sito del Ministero), parlava di circa 4.437 istanze  (manca la regione Sicilia e le istanze dal 4 al 21 maggio ) con una stima di 5.000 alla data limite di presentazione (21 maggio 2013) a fronte di 6.000 posti    anche stavolta con 1000 posti "risparmiati" non utilizati dai cessati  ?.  Quante ne sono affluite realmente per i CV ed accordi singoli/collettivi?. Nel caso fossero realmente meno dei 6.000 posti lettera d) del 2° decreto sui 55.000  INPS potrebbe rispondere immediatamente alle istanze accolte dalle DTL  senza dover fare aspettare le graduatorie - perché tutte le istanze verificate da INPS sarebbero ricomprese. - Conoscere il dato al 21 maggio 2013 delle istanze è fondamentale e va richiesto urgentemente al Ministero.






 
·         Salvaguardia dei 10.130 : è possibile lavorare celermente le istanze, anche parallelamente a quelle dei 55.000, considerato che gran parte degli aventi diritto avevano presentato istanze nei 65.000 e nei 55.000 e sono già conosciuti da INPS e bloccate per il RILAVORO . Quante sono le istanze bloccate nel 1° e nel 2 decreto per il RILAVORO ? .INPS ha già questi dati per i 65.000 ?.  Se fossero INFERIORI a 5.130 posti dei Cessati art 2-Ter lettera c) comma 231 previsti nel 3° decreto  , ai 1.590 posti per CV per la lettera b)  previsti nel 3° decreto , e ai 850 mobilitati anche CV per la lettera d)   , anche qui si potrebbero assegnare senza dover formare le graduatorie.° Obietterete dobbiamo aspettare la chiusura del 25 settembre data limite per fare Istanza  e attendere che le DTL invino i dati al ministero ( solo per la lettera c)  comma 231) .Anche qui vanno sollecitate le Direzioni regionali del Lavoro che aggregano i dati delle DTL e le dovrebbero inviare con cadenza quindicinale al Ministero ( che le pubblica sul suo sito, ma adesso siamo in  presenza di ritardi e nessun dato disponibile) .  Le istanze presentate nei 65.000 sono in evidente sofferenza perché gli interessati sono già senza reddito da febbraio, marzo, aprile, maggio 2013 ecc  e le loro istanze sono bloccate da RILAVORO  ? Infatti l' INPS consapevole di questa criticità con la circolare 76 dell' 8 maggio 2013 si era impegnata a riesaminare le istanze dei soggetti che erano stati esclusi dalle precedenti salvaguardie in quanto si erano rioccupati .