lunedì 19 agosto 2013

Così diceva Indro Montanelli

Così diceva Indro Montanelli nel 1994



Il Paese è stato ingannato, rovinato, come è stata ingannata e rovinata la scuola pubblica. Oggi rimangono  solo i cocci,  lasciati con noncuranza  proprio da quei politici " nominati " ( e non eletti dai cittadini ) che si sono resi protagonisti di questa disfatta sociale e culturale. I nomi sono noti e dovrebbero rimanere scolpiti in modo indelebile nella memoria di chi dovrà lavorare, e lavorare sodo, per rimettere a posto il danno arrecato.

1 commento:

  1. Da un’intervista di Pasquale Cascella a Montanelli;
    Montanelli: «Il regime? È alle porte, inutile aspettare il dittatore».
    In Italia a fare la dittatura non è tanto il dittatore quanto la paura degli italiani e una certa smania di avere, perché è più comodo, un padrone da servire.
    Lo diceva Mussolini: «Come si fa a non diventare padroni di un paese di servitori ?».
    LA STORIA SI RIPETE ... diceva Gian Battista Vico;
    ... a cicli "di VENTENNI" ... "si gattoparda" la Storia italica !!!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.