venerdì 16 agosto 2013

Due forti scosse di terremoto hanno colpito il messinese tirrenico


 
Due forti scosse di terremoto  hanno colpito il messinese tirrenico a distanza ravvicinata, la prima all’1:04 (magnitudo 4.1) e poi la seconda  all’1:06 (magnitudo 4.2), entrambe a 10km di profondità. L’epicentro delle scosse è stato tra Patti e Gioiosa Marea, in provincia di Messina,  in un distretto sismico già noto per la forte scossa di magnitudo 6.1 del 15 aprile 1978 .
 

 
Si dovranno eseguire le opportune verifiche strutturali agli edifici privati,  ma soprattutto a quelli pubblici, in primo luogo agli istituti scolastici del comprensorio.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.