lunedì 26 agosto 2013

Pensioni: creazione di un fondo comune per l'equità previdenziale



Si guarda con interesse al piano messo a punto dall'ex premier Amato insieme all'esperto Marè che prevede una redistribuzione del reddito previdenziale a beneficio delle pensioni piu basse attraverso la creazione di un fondo comune per l'equità previdenziale che sarebbe alimentato in parte da un contributo a carico delle pensioni più alte.




Si ricorda che  la Corte costituzionale bocciò qualche mese fa il contributo di solidarietà sulle pensioni superiori a 90mila euro l'anno,  perché lo aveva considerato un prelievo tributario indirizzato a una sola categoria di contribuenti. Per non digerire questa bocciatura della Corte costituzionale si dovrebbero ricordare i sontuosi trattamenti previdenziali di alcuni dirigenti dell'Enel, che potevano aggirare il limite dei 200 milioni annui grazie a un faraonico fondo integrativo aziendale pagato dagli utenti con le bollette.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.