domenica 1 settembre 2013

Chi è Picone ? Molti lo sanno già

Da Mininterno
Da: opinione01/09/2013 8.31.12
Perché Ficara, giornalista ben noto sostenitore di "regolarità" (!!) e "trasparenza"(!!!), scrive certe previsioni sul concorso?
Non è che per caso.... lo manda  Picone?


Finalmente su Mininterno si accende una luce, si comincia a ragionare sul  perché delle cose, degli avvenimenti, delle protezioni, degli opportunismi. RTS conosce bene tutti i legami comunicativi e non degli ex idonei del concorso a DS svolto in Lombardia, conosce bene certi meccanismi di pressione sui decisori del MIUR, conosce bene i legami di certe persone interessate con partiti politici sempre pronti a denigrare il meridione e i meridionali. Proprio per queste conoscenze il blog cerca di riequilibrare quello che è necessario riequilibrare, per sostenere la regolarità e la trasparenza della scuola su tutto il territorio nazionale.





E' vero, dietro il blog esiste Picone già chiamato ( Prof Giusto Giustino ), personalità importante negli equilibri nazionali dell'istruzione. Personalità culturale superiore alle azioni farneticanti, di certi partiti che nulla hanno a che spartire con logiche democratiche di partecipazione civile al bene comune. Come dire, c'è chi si fa sponsorizzare da sindacati di Dirigenti scolastici, da associazioni di Dirigenti scolastici, da assessori regionali all'istruzione, e chi da Picone. Il problema, come dimostrato dai fatti, è quello che Picone  è più ascoltato, da chi deve prendere decisioni, rispetto a sindacati, associazioni e assessori regionali, perché Picone non è un riferimento autoritario, ma ha l'autorevolezza della competenza riconosciuta dai principali protagonisti della vita scolastica italiana.  Non svelerò il nome reale di Picone,  perché i docenti, i Dirigenti scolastici e i politici che conoscono la scuola lo sanno già

Chi è Picone:

Picone difende i diritti dei precari rimpallati di anno in anno scolastico da una scuola all'altra
Picone difende i diritti  dei docenti e Dirigenti scolastici che hanno subito un danno  dalla riforma Gelmini e dai suoi dimensionamenti su scala regionale.
Picone difende i diritti  di chi non vuole le 24 ore settimanali senza adeguato incremento stipendiale
Picone difende i diritti  di coloro che subiscono mobbing
Picone difende i diritti di coloro che sono stati traditi da concorsi pubblici mal gestiti

Picone difende i diritti di chi non ha voce per rendere noto i torti subiti

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.