giovedì 19 settembre 2013

Scatta la prima sanzione antifumo (legge Lorenzin)




La prima sanzione antifumo applicata dall’approvazione del disegno di legge Lorenzin, è avvenuta in un istituto scolastico di Udine,  dove un  Dirigente scolastico ha sorpreso un suo studente  a fumare nel cortile interno della scuola. Lo studente è stato segnalato alla  prefettura., e dovrà pagare al Ministero delle Finanze una sanzione amministrativa che va da un minimo di 25 a un massimo di 250 euro. Rimane un dubbio amministrativo, infatti, la norma non è ancora legge (è attesa a giorni la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale), Una cosa è certa, fumare fa male alla salute. E’ però altrettanto certo porsi una domanda:  i dirigenti scolastici possono applicare la legge Lorenzin prima della sua pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale ?
 

 
 
Un dubbio che potrebbe dare adito a  ricorsi, anche se si deve considerare la lotta al fumo nei luoghi pubblici un impegno di civiltà. Gli operatori della scuola sono avvertiti: anche se il disegno di legge non è ancora convertito in legge meglio evitare di accendere la sigaretta ( o sigaretta elettronica ) durante l’orario di lavoro,  perché da oggi  i dirigenti scolastici  saranno impassibili .