domenica 10 novembre 2013

Professori italiani troppo avanti con l'età, dovrebbero andare in pensione




Il Ministro all'Istruzione Maria Chiara Carrozza, oggi a Firenze per il Festival dell'Intelligenza Collettiva, parla dei danni provocati nel sistema istruzione dal  blocco del turn over. Il responsabile del MIUR ha detto: “ In un momento in cui ci sono molti giovani vincitori di concorso, che aspettano di entrare in ruolo, credo che il blocco del turn over abbia veramente provocato dei danni enormi all'università e alla ricerca, e penso che ne possa provocare ancora. Mi auguro che riusciremo ad eliminare questo blocco parziale. Chi ha settant'anni deve un passo indietro,  ci sono persone che non andranno in pensione perché non arriveranno mai a quarant'anni di contributi. La classe dei professori italiani è troppo avanti con l'età non si dovrebbero rottamare, ma dovrebbero andare in pensione ".

 

RTS, a tal proposito propone la flessibilità in uscita a partire dai 62 anni di età