sabato 2 novembre 2013

Tra i poteri dei presidi c'è anche quello di storpiare volutamente i cognomi per offendere chi ama la scuola pubblica ?

Storpiare volutamente i cognomi delle persone è una mancanza di rispetto che denota l'abitudine ad un comando assoluto, fondato sulla sicurezza di non potere avere mai un controllo sulle proprie azioni. Lucio e Aldo Ficara, si chiamano appunto Ficara, un cognome divenuto ormai noto per le diverse centinaia di articoli pubblicati su La Tecnica della Scuola. Quando sulla pagina Facebook Informascuola ( dell'amica Mariella Petrini ) leggo il commento di Fabricio Lolli ( https://www.facebook.com/lolli.fabricio ) ( sempre che non sia stato clonato da altri ), che ci chiama "ma cari Ficaras " si rinforza in me l'idea che molti presidi sono vittime del loro potere incontrollato e incontrollabile. ( si riporta di seguito lo stralcio del commento del Lolli su Facebook )


Regolarità e Trasparenza nella Scuola ( R.T.S. ): DS: rotazione necessaria per evitare sacche di...
 
  • A M. R. e altri 5 piace questo elemento
  •  
  • Lolli Fabricio ....ma cari Ficaras, di che potere state parlando? Sembra che considerate i ds delle specie di primi ministri facoltosi quando invece siamo solo degli ex insegnanti che per poche centinaia di euro in piu' lavoriamo il doppio di prima. A volte ho la sensazione che certi articoli, accanto ad altri belli, servano solo a generare malcontento ed invidia dove non ce n'e' affatto bisogno ".




Non condivido per nulla le azioni di  questo preside Lolli ( o questo Fake preside Lolli ) che storpia pubblicamente su un social network i cognomi di chi scrive per amore della scuola pubblica. La reazione scomposta del preside Lolli ( o del suo Fake ) è dovuta alla proposta politica di RTS sulla rotazione delle cattedre di presidenza ( http://aldodomenicoficara.blogspot.it/2013/11/ds-rotazione-necessaria-per-evitare.html ) che  a suo dire genera malcontento e invidia. Il malcontento esiste ed è evidenziato in migliaia di mail che arrivano alla nostra redazione di docenti spesso umiliati e vessati da un potere consolidato, che si esprime negli stessi termini denigratori dello storpiamento di un cognome. Sono anni che cerchiamo di far comprendere che il sistema dell'autonomia scolastica, così come è inteso oggi, va modificato per ridare dignità al docente. Comunque , come si può vedere dallo stralcio riportato da Facebook,  per un Dirigente scolastico ( o del suo fake ) che offende storpiando il cognome ci sono 5 colleghi a cui piace la proposta politica di RTS.

Riportiamo la reazione del Lolli a quest'articolo, che è molto significativa su come alcuni presidi considerano la classe docente:

Lolli Fabricio ....mi accorgo ora che siete due docenti. Scusate ma credevo stessi parlando con un collega ds che mi stava accusando di storpiare il nome di qualcuno. Credo di aver studiato per il mio concorso da ds su alcuni articoli scritti da un certo Ficara che immaginavo fosse un preside o ispettore. Gli appunti sono stato molto utili. Siete parenti? Comunque devo ancora capire chi avrei insultato e in che modo.

1 commento:

  1. Potrebbe anche darsi che il preside Lollo non abbia sbagliato la scrittura dei cognomi appositamente
    (nello scrivere su WEB si possono compiere errori di digitazione).

    PERSONALMENTE
    ho avuto a che fare con una Ventina di Presidi, in oltre 16 anni di docenze.
    (SEBBENE mi si riportano -IN ASSEMBLEE FLC CGIL- "casi" di altri contesti scolastici OVE -ad esempio- un DS ricevette un Licenziamento in TRONCO per MOBBING).

    IN UN SOLO CASO MI SONO IMBATTUTTO IN UNA "enclave"
    dalla deriva AUTORITARISTICA di "stampo brunettiano" "coperta" da "omologhe" Nomine-Partitiche Apicali-Incompatibili col Corretto mandato nella P.A Scolastica;
    (NOMINE ILLEGITTIME denunciate ANCHE da OO.SS.)
    ove -si sono lasciate perpetrate- (IN ANNI) Abusi e Soprusi di ogni Fattispecie
    "spalmate in Varie Salse" su Diversi Lavoratori e con Pessima ricaduta sulla REALE efficienza del Servizio offerto all'Utenza Pubblica e disorganizzazione del Lavoro e
    DANNI (a qualcuno PERMANENTI) DIAGNOSTICATI dai Massimi Esperti dei Settori Medico-Legali e Peritali-GiusLavoristici.

    Gentile preside Lolli,
    NON TUTTI siamo (e sono) UGUALI;
    si informi e vedrà che c'è il Sano e il Marcio (protetto) OVUNQUE !!!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.