lunedì 20 gennaio 2014

Terremoto tra Caserta e Campobasso: studenti fatti rientrare a casa ma non si segnalano danni alle scuole

Nuova scossa di terremoto avvertita dalla popolazione tra Caserta e Campobasso. Dopo quelle delle 8,21 e 8,12. alle 9 la terra ha tremato di nuovo, facendo registrare una scossa di magnitudo 3.7. Per ora non si segnalano danni. Il sisma è stato avvertito anche a Napoli, dove in molti hanno chiamato vigili del fuoco e forze dell'ordine. Carabinieri e polizia nelle tre province sono già al lavoro per rassicurare la gente e verificare eventuali danni.
L'assessore regionale alla Protezione civile ha sentito i sindaci di Piedimonte Matese, Castello Matese, San Potito e Gioia Sannitica. "Dalle prime verifiche effettuate sulle scuole non si segnalano ulteriori danni - spiega in una nota - ma i bambini sono stati fatti rientrare a casa. Gli ingegneri e i tecnici della Protezione civile sono a disposizione per verifiche presso la sede regionale di Piedimonte Matese".

http://notizie.virgilio.it/cronaca/scosse-di-terremoto-magnitudo-4-2-paura-fra-campobasso-caserta.html