mercoledì 5 marzo 2014

A Scuola di... CLAP and JUMP...

IL  Neo-Ottimismo ... educativo-didattico-disciplinare ... all' ITALIANA ...


… “ Batti batti le manine
che verrà papà
porterà bonbon
e la bimba mangerà ”; questa ERA la filastrocca che ci insegnava la maestra… MOLTI ANNI FA …

Cambiano i tempi ed ORA

(PROPRIO mentre la Scuola Siciliana viene RI-dimensionata…
insieme alla Scuola Italiana…)

è “di moda” il CLAP and JUMP… da Treviso a Siracusa…
______________________________________________________________________________________

Dalla Giornalista di Agorà Cecilia Carpio:

Applaudi e salta per il presidente del Consiglio.

“Dovunque vai, tu non scordarti di noi. Dei nostri sogni… delle speranze che ti affidiamo, con fiducia, oggi a ritmo di blues”.
Questa volta non è l’Inno d’Italia cantato in coro insieme ai bambini. Questa volta, nella visita “tradizionale” a una scuola al mercoledì, è una canzone personalizzata dedicata a Matteo Renzi:

“Facciamo un salto, battiam le mani. Ti salutiamo tutti insieme, presidente Renzi” intonano i bambini della scuola Raiti di Siracusa.

Il testo della canzone è stato pubblicato su Twitter dalla giornalista di Agorà (Rai Tre) Cecilia Carpio:

“Quel foglio era in mano a un’insegnante, stavano provando” racconta. Un’atmosfera da “uomo della Provvidenza”, insomma, in una città molto “renziana” (a partire dal sindaco Giancarlo Garozzo.

Renzi non ne ha colpa, ma l’effetto riporta a certe immagini dei cinegiornali di regimi del passato;

LINK integrale dell’ edito ODIERNO:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/03/05/renzi-la-canzone-dei-bambini-per-il-premier-non-scordarti-dei-nostri-sogni/903294/


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.