mercoledì 12 marzo 2014

“Caporetto democratiche” (ed ESODI) Socio-Sindacali: si denuncia chi RI-cerca Verità (scomode), si “isolano” ”i Landini”… che si MOLTIPLICANO !!!

"Questa"...... va denunciata... dal Sindacato...   

(Parte) della CGIL... se ne (parte)... verso l' USB !!!



“ Ilaria Cucchi è indagata dalla Procura di Roma con l’accusa di aver diffamato agenti della polizia. È lei a darne notizia in un post sul suo blog sull’Huffington Post:

“Ebbene sì! Sono sottoposta ad indagini dalla procura della repubblica di Roma.
MI HA QUERELATO IL SIGNOR MACCARI DEL SINDACATO DELLA POLIZIA DI STATO COISP.

Sono indagata per aver offeso l’onore della Polizia di Stato e di tutti i poliziotti che ne fanno parte”, spiega…
… “ Stefano Cucchi non doveva morire. La colpa è sua se la polizia si sente offesa. È colpa mia. Voglio essere processata per questo.
QUESTI PADRI, FIGLI, FRATELLI NON DOVEVANO MORIRE. E SICCOME SONO MORTI NOI FAMIGLIARI DOVEVAMO STARE ZITTI.
Il dolore e le tremende sofferenze alle quali sono stati sottoposti non sono importanti. No. Loro non dovevano morire e SE SONO MORTI È COLPA LORO.

TUTTA COLPA LORO. E NOI TUTTI, SOPRATTUTTO, DOVEVAMO E DOBBIAMO STARE ZITTI. ZITTI. E RINGRAZIARE” ,

conclude Ilaria Cucchi ”…

LINK INTEGRALE dell’ edito:

https://anpicatania.wordpress.com/2014/02/01/ilaria-cucchi-indagata-con-laccusa-di-diffamazione-solidarieta-prc-autore-fabrizio-salvatori-da-controlacrisi-org/

________________________________________________________________________________________

IL GRANDE ESODO DALLA CGIL: "TROPPO SCHIERATO CON IL PD. PERSI I VALORI".
DUE NOMI STORICI LASCIANO LA CAMUSSO;

E’ "UN SINDACATO CHE HA PERSO IL SUO DNA DI LUOGO DI AGGREGAZIONE DEI LAVORATORI".

FRANCA PERONI E MAURIZIO SCARPA HANNO ANNUNCIATO IL LORO INGRESSO NELL' UNIONE SINDACALE DI BASE.

“ Compagne e compagni , per rispetto alla Organizzazione nella quale per molti anni abbiamo militato vi informiamo della nostra volontà di rimettere il nostro mandato da tutti gli incarichi sino ad oggi ricoperti in Cgil. Da oggi non saremo più militanti di questa organizzazione sindacale e rinunciamo alla nostra condizione di iscritti alla Cgil. Maurizio Scarpa e Franca Peroni, da anni dirigenti della Cgil (Filcams e Pubblico Impiego), dicono addio al sindacato diretto da Susanna Camusso, ormai “non più riformabile ” …


… E il primo valore messo in discussione è stato proprio quello del rapporto con i lavoratori, a cui si è preferito anteporre la strategia della cosiddetta unità sindacale con Cisl e Uil. Non solo, la distruzione dell’indipendenza e dell’autonomia è arrivata fino al punto di allacciare rapporti sempre più stretti sia con il Governo che con Confindustrria.

UNA VERA E PROPRIA “CAPORETTO SOCIALE”, CHE HA COLPITO IL VISSUTO QUOTIDIANO DEGLI OLTRE 20 MILIONI DI LAVORATORI E LAVORATRICI DIPENDENTI CHE AVREMMO DOVUTO RAPPRESENTARE”…

... SCARPA E PERONI ACCUSANO LA CGIL DI AVER MESSO IN SOFFITTA LA RICERCA DEL CONSENSO E SVILUPPATO
“L’ACQUISIZIONE DELLE RISORSE ECONOMICHE PER LA CONSERVAZIONE DELLA STRUTTURA INTERNA”.

LINK INTEGRALI dei 02 editi:

https://anpicatania.wordpress.com/2014/02/01/sindacato-maurizio-scarpa-e-franca-peroni-lasciano-la-cgil-autore-fabio-sebastiani-da-controlacrisi-org/

http://www.net1news.org/politica/grande-esodo-dalla-cgil-troppo-schierato-con-pd-persi-valori.html