mercoledì 5 marzo 2014

E SE INVECE DELL’INVALSI ACQUISTASSIMO COMPUTER?

di Vincenzo Pascuzzi - 5 marzo 2014

Cari Renzi, Giannini, Faraone, Ajello

Facciamo un po’ di conti.

Premessa 1.
“Per numero di computer siamo agli ultimi posti: appena 6 computer per 100 alunni in quarta elementare. Contro una media europea di 16 computer e i 32 della Spagna e i 33 della Danimarca.” Salvo Intravaia, la Repubblica, 3 marzo 2014
http://www.repubblica.it/scuola/2014/03/03/news/i_mali_della_scuola_vademecum_per_renzi_e_giannini-80110874/

Premessa 2.
“Il funzionamento annuo a regime dell’INVALSI richiede l’assegnazione di un finanziamento pari a € 14.000.000” Marco Barone, “Quanto costano le prove Invalsi?”, 27 febbraio 2014
http://xcolpevolex.blogspot.it/2014/02/quanto-costano-le-prove-invalsi.html

Assumendo l’ipotesi estrema di destinare tutti i 14 mln di euro annui dell’Invalsi all’acquisto di computer da destinare alle scuole, potrebbero valere i calcoli seguenti.
- con 1.000 euro si acquistano n. 3 computer
- con 14.000.000 si acquistano n. 42.000 computer
- i circa 600.000 alunni di quarta elementare corrispondono a 6.000 centurie
- 42.000 computer : 6.000 centurie = 7 computer a centuria
- 6 computer attuali + 7 computer nuovi = 13 computer totali

Sarebbe un bel passo avanti verso la attuale media europea di 16 computer o no?