venerdì 2 maggio 2014

FLC CGIL esprime piena solidarietà ai docenti del Liceo Giulio Cesare di Roma

La FLC CGIL esprime piena solidarietà ai docenti del Liceo Giulio Cesare di Roma denunciati per avere proposto ai ragazzi il romanzo di Melania Mazzucco “Sei come sei” nell’ambito di un progetto che prevedeva la lettura di testi su temi di attualità.
Le vergognose frasi omofobe che sono apparse davanti al liceo confermano il clima d’intolleranza verso ogni diversità che si intende imporre nelle scuole italiane. La lotta contro le discriminazioni sessuali dovrebbe essere uno dei compiti fondamentali dell’istruzione e dell’ educazione. Si vuole colpire la libertà d’insegnamento e di espressione e per questa ragione occorre una risposta forte e decisa per il pieno rispetto dei diritti e dei valori costituzionali.


http://www.flcgil.it/comunicati-stampa/flc/solidarieta-ai-docenti-del-giulio-cesare-di-roma-denunciati-per-aver-proposto-un-romanzo-su-una-storia-d-amore-omosessuale.flc

1 commento:

  1. IN ALTRE SCUOLE...
    ...MENO NOTE DELLA CAPITALE ROMANA...
    ... si è Verificato di PEGGIO:

    invece della SOLIDARIETA',
    si è "preferito tentare" di insabbiare "il tutto"
    onde NON "inimicarsi" una SIGLA Sindacale-Scolastica
    "vicina" ad una Forza Partitica-Politica (all'epoca dei fatti)
    PADRONA della Lombardia...

    SI LEGGA (e/o APPROFONDISCA)
    IL LINK:
    http://aldodomenicoficara.blogspot.it/2014/03/la-scuola-scendein-politica-o-la.html

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.