lunedì 16 giugno 2014

La Scuola (nei soliti annunci mediatici); tra Prof. Baby Sitter e … Buchi Ozonici !!!

LEZIONE  (di Scienze): quali sono  GLI ELEMENTI  -che Creano-  i Buchi nell' OZONO  !?! 

HA DETTO… il Ministro dell’ Istruzione PUBBLICA:

“Il tempo non è solo un fatto culturale ma anche legislativo: servono visione e soldi.

PENSATE AL BUCO NELL’ OZONO che si crea tra il 9 giugno e 5 settembre, più o meno.

QUESTO NON SIGNIFICA CHE LA SCUOLA DEVE DIVENTARE UNA BABYSITTER,
LUNGI DA ME.

PERÒ, SONO STATA IN ISRAELE una settimana fa e mi hanno raccontato di questo straordinario ministro della scuola che sta cercando di fare una grande riforma: il principio è dare alla scuola anche il tempo estivo…

A PROPOSITO DEI PROF. (riducibili a posteggiatori / Baby Sitter) ,
vi rimetto al LINK … edito circa 02 ANNI fa:


http://aldodomenicoficara.blogspot.it/2012/11/il-posteggiatore-baby-sitter-e-il.html
_________________________________________________________________________________

Scuole aperte anche a Ferragosto ? Ottima idea, Ministro, peccato che ...

… in gran parte dell'Italia la temperatura media estiva è di 35° e spesso si superano persino i 40. Senza parlare del fatto che biblioteche e sale di musica costano qualche soldo. E visto che non ci sono risorse neppure per le dotazioni ordinarie, c'è da chiedersi dove si possano trovare fondi per progetti così ambiziosi.

… CI SONO SOLO ALCUNI PICCOLI “PARTICOLARI” CHE FORSE IL MINISTRO HA TRASCURATO:
in una città come Firenze (citiamo a caso, se ne potrebbero menzionare a centinaia) nei mesi di luglio e agosto la temperatura media sta sui 35 gradi, spesso si superano i 40.

DOMANDA: CHI STA A SCUOLA A QUELLE CONDIZIONI ?
Inoltre, le dotazioni di biblioteche e sale di registrazione costano qualche soldo, ipotizziamo pure un investimento di un miliardo di euro all’anno: quanto tempo occorrerebbe per adeguare almeno il 30% delle scuole italiane ?

ALTRA PICCOLISSIMA QUESTIONE:
durante il periodo estivo docenti e Ata fruiscono di ferie (di quelle ferie, tra l’altro, di cui non hanno potuto beneficiare in corso d’anno pur avendone contrattualmente diritto).

E ALLORA: CON QUALE PERSONALE SI TERRANNO APERTE LE SCUOLE ?
L’idea della Giannini è straordinaria e apprezzabile, peccato che per realizzarla ci vorrebbero almeno due alcune condizioni: l’Italia dovrebbe essere collocata intorno al sessantesimo parallelo, la quota di PIL destinata al sistema di istruzione dovrebbe aggirarsi almeno intorno al 6%. Per come stanno andando le cose nel nostro Paese ci sembra che l’unica cosa in cui si possa sperare è una poderosa accelerazione dei movimenti delle placche continentali che spostino l’Italia di almeno 15-20 paralleli più a nord. Perché di portare la spesa al 6% del PIL non vediamo proprio nessuna possibilità …

LINK integrale edito dalla FLC CGIL:

http://www.flcgil.it/rassegna-stampa/nazionale/scuole-aperte-anche-a-ferragosto-ottima-idea-ministro-peccato-che.flc

Reginaldo Palermo dimentica (un ENNESIMO) particolare:

a differenza dello Stato israeliano… (IN ITALIA)
i Prof. provengono IN LARGA MISURA dal Meridione e
(da Nord a Sud, sussistono circa 1.500 CHILOMETRI… senza TUNNEL coi NEUTRINI …)
“i malcapitati” … IN LARGA MISURA…
devono AFFRONTARE simili “traversate”… per ANNI !!!

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.