domenica 13 luglio 2014

M5S, scuola basta tagli, i soldi ci sono

In questi tempi di cantiere scuola il pensiero comune degli insegnanti sembra essere questo: se non ci sono risorse economiche da investire nella scuola, le riparazioni, ossia i cambiamenti che si stanno preparando a livello politico, saranno pagate dai docenti con un orario di servizio più pesante e con uno stravolgimento del proprio lavoro. Finché non saranno reperiti i fondi, gli insegnanti chiedono di non aprire nessun cantiere. Lasciateci insegnare era uno slogan della Gilda. Intervista agli On. Silvia Chimienti e Maria Marzana. E' intervenuto il Dott. Simone Carella. http://youtu.be/DdfffjunWAs