venerdì 4 marzo 2016

Concorso a cattedra 2016: l’ insidia di una selezione scivolosa


Prendendo spunto dalle dichiarazioni rese pubbliche dal responsabile scuola e università di Forza Italia, Elena Centemero , che dice: "Nel bando di concorso per l'assunzione di insegnanti, arrivato già con forte ritardo, sono contenute alcune previsioni davvero incredibili. Nel testo si arriva infatti a determinare il tempo necessario, da parte dei membri di commissione, per la correzione delle prove, con un compenso non adeguato al delicato lavoro dei Commissari; lavoro che richiede competenza e serietà. La retribuzione per i commissari, senza esonero dal servizio, è fissata in 50 centesimi per ogni elaborato corretto e per ogni candidato esaminato nella fase orale. Quindi la retribuzione oraria sarà circa di 65 centesimi di euro. Come si può pensare di trattare così il lavoro di un docente? Come si può pensare di trovare dei bravi docenti nella funzione importante di commissario d'esame in un concorso?", si può fare una precisa riflessione sulle ipotetiche qualità valutative delle future commissioni giudicatrici.  Infatti, proprio sull’esperienza didattico valutativa dei futuri commissari si potrebbe aprire una profonda  voragine organizzativa, in altre parole si potrebbe materializzare l’insidia di una valutazione  non sempre all’ altezza di una prova così delicata e importante nella vita professionale di ogni insegnante. Una valutazione che necessariamente dovrà impattare nella prova orale con la simulazione di una lezione in classe,  una prova interamente nuova  nell’impalcatura concorsuale di una selezione, che fin dalle prime battute sembra essere a forte rischio di ricorsi amministrativi e non.

A riprova di quanto detto sopra si riportano le parole di una petizione: "
L’incarico non prevede alcun esonero dal servizio ordinario e nessun rimborso spese per spostamenti verso la sede di esami. Riteniamo offensivo  questo bando di reclutamento dei docenti commissari di esame sia per chi esamina sia per chi viene esaminato e selezionato dal concorso ".
 
 
Aldo Domenico Ficara