sabato 5 marzo 2016

Riqualificare chi non è in sintonia con la liberazione della scuola ?


Dopo il mio ultimo articolo su RTS riguardante gruppi FB di Dirigenti scolastici che vogliono liberare la scuola pubblica, la reazione non è tardata. Ma si sa ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria. Quindi con il solo fine di capire come si vuole liberare il sistema scolastico italiano, da buon giornalista scolastico mi sono avventurato  in  una bella navigata nel social di Cupertino,  scoprendo un commento molto indicativo su ciò che nasconde questa ipotetica liberazione. Infatti, intorno alle pagine FB di DS che vogliono liberare la scuola girano commenti del tipo: “  Purtroppo, però, molti dirigenti non sono adeguati al compito e, al pari degli insegnanti, non possono essere di fatto rimossi. Potrebbero essere, in teoria, riqualificati , ma ogni riqualificazione in Italia risulta spesso un'ennesima pratica di burocrazia. Ogni elemento di valutazione , inoltre, rischia di essere completamente vanificato nei suoi scopi in quanto la inevitabile discrezionalità di chi valuta (a tutti i livelli) si inserisce in un potenziale di contenzioso enorme e in una cultura , ancora una volta, burocratica e formale. Giustamente, si pensa di tentare di cambiare questa cultura . Difficile, ma in teoria possibile “.

 
Aldo Domenico Ficara