giovedì 25 agosto 2016

In Toscana ambiti territoriali ballerini


In Toscana, a 20 giorni dall’inizio delle lezioni, la scuola sembra ancora un cantiere aperto, tanto che sono diversi gli insegnanti che si  rivolgono ai sindacati per chiarire la loro posizione lavorativa all’interno dell’ambito territoriale di destinazione. Il primo caso riguarda una docente che aveva già sostenuto il colloquio con il dirigente di una scuola di Viareggio che gli aveva offerto un contratto triennale. Sembrava già tutto fatto quando il 13 agosto, il Ministero della Pubblica Istruzione aveva assegnato un altro Ambito territoriale. Il secondo caso coinvolge altre due docenti, questa volta insegnanti di scuola primaria, che dopo aver regolarmente scelto la scuola presso cui svolgere l’incarico e firmato con i rispettivi dirigenti il contratto, oggi si sono viste recapitare dal MIUR una comunicazione con cui venivano loro assegnate altre sedi, lontane da quelle accettate.
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.