giovedì 15 settembre 2016

Il coordinatore del Consiglio di Classe è l’asse portante di ogni scuola


Il coordinatore del Consiglio di Classe è l’asse portante di ogni scuola. Infatti,  il coordinatore del CdC:
·        Si occupa della stesura del piano didattico della classe;
·        Si tiene regolarmente informato sul profitto e il comportamento della classe tramite frequenti contatti con gli altri docenti del consiglio;
·        È il punto di riferimento circa tutti i problemi specifici del consiglio di classe;
·        Ha un collegamento diretto con la presidenza e informa il dirigente sugli avvenimenti più significativi della classe facendo presente eventuali problemi emersi;
·        E’ facilitatore dei rapporti fra docenti della classe;
·        Mantiene, in collaborazione con gli altri docenti della classe, il contatto con la rappresentanza dei genitori. In particolare, mantiene la corrispondenza con i genitori di alunni in difficoltà;
·        Controlla regolarmente le assenze degli studenti ponendo particolare attenzione ai casi di irregolare frequenza ed inadeguato rendimento.
·        Presiede le sedute del CdC, quando ad esse non intervenga il dirigente.

In rapporto ai genitori il coordinatore del CdC:

·        Illustra il PTOF, i progetti (POF/PON/POR), il regolamento di istituto, il patto di corresponsabilità durante il primo incontro scuola/famiglia ad ottobre;
·        Informa e convoca i genitori degli alunni in difficoltà (assenze, andamento didattico - disciplinare, disagi);
·        Presenta le schede di valutazione a conclusione di ciascun quadrimestre / bimestre;
·        Coordina la predisposizione del materiale necessario per le operazioni di scrutinio (intermedio e finale);
·        Coordina, laddove siano presenti, i progetti che ampliano l’offerta formativa inclusi quelli in collaborazione con le agenzie del territorio e/o finanziati dal Fondo Sociale Europeo (FSE);

 

Aldo Domenico Ficara

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.