mercoledì 21 settembre 2016

L’Ispettore Tiriticco stuzzica l’acronimo BES


Oggi nella pagina Facebook di " Mastro Ticchio " l’Ispettore Maurizio Tiriticco facendo gli auguri di buon compleanno a Dario Ianes, si sofferma  sui BES nel seguente modo: “ Oggi è il compleanno di Dario Ianes, l'inventore dei BES, e gli invio affettuosi auguri. Mah!!! Però!!! Mi sono sempre chiesto: quando insegnavo nella scuola media, in aula c'erano solo alunni h! Tutti gli altri erano ovviamente diversi l'uno dall'altro - scuola dell'obbligo - e ciascuno di loro rappresentava Specifici Bisogni Educativi. Quindi i BES ci sono sempre stati, anche se non li chiamavamo così. E spettava a noi insegnanti, in sede di rilevazione dei livelli di partenza, di valutazione iniziale, di "programmazione educativa e didattica" e di conduzione delle attività educative, formative, istruttive (vedi il dpr 275) tener conto di queste differenze e modulare opportunamente gli obiettivi di apprendimento. Quindi, mi chiedo: che cosa ha scoperto Ianes? L'acqua calda. Oppure i BES sono stata una bella invenzione e servono ad attivare corsi su corsi con cui qualcuno ci guadagna? Sono cattivello, lo so! Ma tutti i vecchietti un po' malconci sono così!!! “


Aldo Domenico Ficara