venerdì 14 ottobre 2016

Come utilizzare i docenti di potenziamento


Il fatto di non incorrere nelle sanzioni in seguito alla condanna dell’Italia da parte della Corte di Giustizia europea che ha ritenuto illegittimo assumere i docenti all’inizio dell’anno scolastico, per poi licenziarli alla fine di giugno, per più di 36 mesi, ha determinato con la legge 107/15 l’assunzione di oltre novantamila docenti in tutte le scuole di ogni ordine e grado. In altre parole trasformare anche il cosiddetto “precariato storico”  in eserciti di docenti potenziatori. Pertanto il Ministero dell’Istruzione ha proceduto alle nomine in ruolo pensando ad un potenziamento dell’organico delle singole scuole: i nuovi insegnanti si sono aggiunti al personale ordinario per incrementare l’offerta formativa, secondo le necessità degli istituti. In realtà questi docenti, o almeno gran parte di essi, servono a coprire i buchi negli orari delle classi, girando per la scuola e sostituendo i colleghi assenti al mattino. I più fortunati possono essere impegnati in supplenze brevi, nel caso di assenze prolungate dei titolari. Di seguito si evidenziano alcune attività progettuali che potrebbero riguardare i docenti potenziatori:
·        Sportelli didattici: dove i docenti avviino gli alunni, singolarmente o per piccoli gruppi , che mostrano carenze in specifiche aree o competenze ai docenti potenziatori che effettueranno lezioni mirate tese a superare le difficoltà cognitive evidenziate.
·        Work group :  progetti che realizzino in classe lavori per gruppi di competenze , in attività di codocenza ( anche  per la simulazione delle prove Invalsi) o per classi aperte
·        Progetti di Recupero/potenziamento: presumibilmente tra la metà di febbraio e la metà di marzo, in attività di recupero pomeridiano con calendario da definire.
·        Progetti di legalità:  I docenti potenziatori di diritto  si interesseranno  di sviluppare un progetti di “legalità” coinvolgendo gli allievi delle classi nella realizzazione di testi giornalistici su tematiche di attualità e di interesse giuridico e sociale.
·        Preparazione all’Esame di stato:  potenziare lo sviluppo di competenze per l’Esame di stato e di argomenti multidisciplinari.

 

Aldo Domenico Ficara

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.