venerdì 25 novembre 2016

Forse slitta la data del 30 novembre riguardante la Carta del Docente


Quest’anno, come ormai sanno tutti,  cambia il sistema di erogazione del bonus da 500 euro , come annunciato nel Piano di formazione degli insegnanti e attraverso la nota del 29 agosto relativa alla rendicontazione delle spese dello scorso anno. L’importo resta lo stesso: 500 euro che saranno assegnati attraverso un ‘borsellino elettronico’. L’applicazione web “Carta del Docente” sarà disponibile all’indirizzo Cartadeldocente.istruzione.it entro il 30 novembre. Attraverso l’applicazione sarà possibile effettuare acquisti presso gli esercenti ed enti accreditati a vendere i beni e i servizi che rientrano nelle categorie previste dalla norma.  Ogni docente, utilizzando l’applicazione, potrà generare direttamente dei “Buoni di spesa” per l'acquisto di libri e di testi, anche in formato digitale, per:
·        l’acquisto di pubblicazioni e di riviste utili all'aggiornamento professionale;
·        l'acquisto di hardware e software;
·        l'iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Ministero dell'Istruzione;
·        l’iscrizione a corsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale;
·        l’acquisto di biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche;
·        l’acquisto di biglietti di musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo;
·        iniziative coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione.
Le ultime indiscrezioni sull’argomento dicono che potrebbe slittare la data del 30 novembre riguardante la disponibilità dell’applicazione web “Carta del Docente”.

 

Aldo Domenico Ficara