mercoledì 16 novembre 2016

Le 4 richieste di referendum sulla "Buona Scuola" non raggiungono le 500mila firme


Nessuna delle 4 richieste relative al referendum sulla "Buona Scuola" ha ottenuto il numero necessario di firme. Con ordinanza depositata oggi, la Corte di Cassazione rende noto che l'Ufficio centrale per il Referendum presso la medesima,  ha dichiarato "non conformi a legge", perché all'esito della verifica "non risultano appoggiate dalle firme di almeno 500.000 elettori, le seguenti quattro richieste di referendum concernenti varie disposizioni della legge n.107 del 2015, nonché (per la sola quarta richiesta anche) del d.lgs. N.297 del 1994:
1.     "Abrogazione delle norme sui finanziamenti privati a singole scuole pubbliche o private": firme 484.395;
2.     "Abrogazione norme sul potere discrezionale del dirigente scolastico di scegliere e confermare i docenti nella sede": firme 486.820;
3.     "Abrogazione delle norme sull'obbligo di almeno 400-200 ore di alternanza scuola-lavoro": firme 467.461;
4.     "Abrogazione norme sul potere del dirigente di scegliere i docenti da premiare economicamente e sul comitato di valutazione": firme 489.019.

 

 

Aldo Domenico Ficara