lunedì 7 novembre 2016

Referendum costituzionale: il mondo della scuola sarà l'ago della bilancia ?


 
 
Il Premier Matteo Renzi chiude l’intervista alla trasmissione di Giovanni Minoli su La7 con le seguenti parole: “E’ un referendum che finirà con la differenza di 1 milione di voti”. Con riferimento a queste parole è bene considerare il fatto che il reparto scuola conta più di 1 milione di dipendenti tra docenti, ATA e terzi. Quindi se la matematica non è un’opinione, il mondo della scuola si trova nelle condizioni di poter dare una forte risposta politica. Sicuramente  una risposta più forte di quella dello sciopero del 5 maggio 2015, sicuramente una risposta più forte delle passate elezioni amministrative, sicuramente una risposta più forte delle migliaia di flash mob 2015 con i lumini accesi.

 

Aldo Domenico Ficara