giovedì 29 dicembre 2016

A scuola l'uso dei telefonini si sta trasformando in abuso pericoloso per la salute


Pediatri, esperti di ambiente e bambini, affermano che l'Italia si colloca al primo posto in Europa per numero di telefonini posseduti e l'età media dei possessori diminuisce sempre di più ( anche sotto i dieci anni, tra gli studenti della scuola primaria ).  Il fenomeno grave è quello che l'uso si stia trasformando in abuso. Infatti, i telefonini  sono delle vere e proprie piccole ricetrasmittenti che vengono normalmente tenute vicino alla testa durante le comunicazioni. Le conseguenze per i piccoli studenti sono perdita di concentrazione, difficoltà di apprendimento, aggressività. In altre parole quando le esposizioni sono molto intense e prolungate si può superare il meccanismo di termoregolazione portando alla morte le cellule con la conseguente necrosi dei tessuti. A lanciare l'allarme sulla pericolosità delle onde elettromagnetiche sono i pediatri  della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale secondo cui i telefonini andrebbero vietati sotto i dieci anni.  A tal riguardo voglio citare 2 miei articoli pubblicati su La Tecnica della Scuola:

  

Aldo Domenico Ficara

 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.