venerdì 2 dicembre 2016

Aumenti stipendiali: l’impegno scolastico dei docenti è pari a un decimo di quello dei loro Dirigenti ?


Partiamo dalla lettura  dell’art. 1 comma 86 della legge 107/15 che recita così: “ In ragione delle competenze attribuite ai dirigenti scolastici, a decorrere dall’anno scolastico 2015/2016 il Fondo unico nazionale per la retribuzione della posizione, fissa e variabile, e della retribuzione di risultato dei medesimi dirigenti è incrementato in misura pari a euro 12 milioni per l’anno 2015 e a euro 35 milioni annui a decorrere dall’anno 2016, al lordo degli oneri a carico dello Stato. Il Fondo è altresì incrementato di ulteriori 46 milioni di euro per l’anno 2016 e di 14 milioni di euro per l’anno 2017 da corrispondere a titolo di retribuzione di risultato una tantum.” In altre parole a regime nel 2017 i Dirigenti scolastici avranno un aumento stipendiale medio, legato ai risultati ottenuti,  di circa 800 euro lordi al mese, poco meno di 450 euro netti al mese. Quindi rispetto ad un aumento a regime nel 2018 di 45 euro nette stabilito per gli insegnanti, i Dirigenti scolastici otterranno un incremento stipendiale 10 volte maggiore. Una sola riflessione: “ Quanti sono gi insegnanti che percepiscono il valore del loro impegno scolastico pari a un decimo di quello dei loro Dirigenti ? “

 

Aldo Domenico Ficara