lunedì 19 dicembre 2016

Ricorso del Codacons per l'adeguamento stipendi degli insegnanti


L'azione collettiva promossa dal Codacons per l'adeguamento stipendi ha già riscontrato l'adesione di circa duemila dipendenti del pubblico impiego ( insegnanti compresi ). Con tale ricorso, si punta ad ottenere un indennizzo corrispondente agli anni che vanno dal 2010 al 30 luglio 2015 pari a cento euro mensili, mentre per il periodo successivo alla pubblicazione della sentenza della Corte costituzionale il risarcimento richiesto  è pari a duecento euro mensili. Si considera il giorno del  30 luglio 2015, perchè a tale data corrisponde la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della sentenza numero 178 della Corte costituzionale con la quale si affermava l'incostituzionalità del mancato rinnovo del contratto degli statali e del blocco delle trattativa. Complessivamente il ricorso collettivo presentato dall'associazione dei consumatori al Tribunale amministrativo regionale del Lazio considera che i dipendenti del pubblico impiego hanno perso di mancato adeguamento delle buste paga non meno di 2.700 euro all'anno, calcolati sul lordo, secondo gli indici del costo della vita diffusi dall'Istat. Di seguito la pagina del Codacons dove approfondire l'argomento trattato:

Pagina Codacons blocco stipendi statali
 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.