martedì 7 marzo 2017

3 minorenni danneggiano la scuola primaria "Marconi" a Cadelbosco Sotto


 
 
Sono tre ragazzi di 17, 14 e 13 anni gli autori del raid che sabato sera ha danneggiato la scuola primaria "Marconi" a Cadelbosco Sotto, nel Reggiano. Vetri rotti, muri e pavimenti imbrattati con vernice, toner delle stampanti e la polvere degli estintori, aule a soqquadro, lavagne interattive multimediali danneggiate, sanitari rotti ed altri supporti didattici informatici gettati lungo le scale: i danni erano tali da costringere la chiusura per l'intera giornata di ieri. Inoltre erano spariti 8 computer.  I giovani individuati dai carabinieri provengono dal Reggiano e dal Modenese, non abitano nel comune dove ha sede la scuola (Cadelbosco Sopra) né l’hanno mai frequentata. Il terzetto aveva danneggiato gli arredi e rubato 8 computer. Il ritrovamento di uno di questi da parte dei carabinieri, a casa di uno dei tre giovanissimi, ha dato la svolta alle indagini. Gli altri computer sono stati poi trovati nella disponibilità dei complici. Due dei tre ragazzini sono stati denunciati alla Procura dei minori per danneggiamento aggravato e furto in concorso, il più giovane non è invece imputabile perché minore di 14 anni.

 

Aldo Domenico Ficara