martedì 11 aprile 2017

Matteo Salvini e la “favola” dei 3 mesi di vacanza estiva degli insegnanti


 Matteo Salvini, leader della Lega Nord,  in un incontro dal titolo ‘Riprendiamoci il lavoro’ svoltosi a Torino,  ha affermato: “ Chi fa l’insegnante è un privilegiato. Perché si fa tre mesi di vacanze consecutive l’anno. Costringendo gli alunni a fare altrettanto. Per la scuola siamo l’unico Paese che fa tre mesi di vacanze consecutive all’anno e se non ci sono i nonni, si resta fregati”. Si ricorda a Salvini che, ad esempio, i docenti delle scuole secondarie di secondo grado, dopo gli scrutini di giugno, sono impegnati nelle commissioni degli esami di stato, che di solito finiscono intorno alla metà di luglio. Si ricorda a Salvini che molti docenti svolgono i corsi di recupero estivi.  Si ricorda a Salvini gli impegni dei tutor nelle attività di alternanza scuola lavoro, che possono essere svolte anche dopo la chiusure delle lezioni curriculari.


Aldo Domenico Ficara