martedì 27 giugno 2017

A Niscemi insegnanti richiamati in servizio per una settimana a luglio



I termosifoni dell’Istituto d’istruzione superiore “Leonardo da Vinci” di Niscemi sono andati in tilt per molti giorni, in pieno inverno, quindi era stato disposto l’orario ridotto nel periodo di non funzionamento (prima a dicembre 2016 e poi a gennaio 2017). Ora bisogna recuperare il tempo perduto. Lo ha disposto il dirigente scolastico Fernando Cannizzo con un provvedimento nell’albo on line dell’istituto, con cui «richiama» in servizio per una settimana a luglio tutti i docenti. A tal riguardo il preside spiega: “ la determinazione fa seguito all’esposto di 2  professori del 10 marzo scorso e della conseguente visita ispettiva notificata a questo dirigente scolastico in data 23 giugno scorso, relativa alla riduzione oraria di 20 minuti in alcuni periodi dell’anno scolastico. Riduzione di orario a suo tempo assunta,  all’unanimità sia dal Consiglio d‘Istituto che dal Collegio del docenti, per affrontare e risolvere la mancata erogazione termica che non consentiva decorose condizioni di lavoro per docenti e alunni. Per forza maggiore, quindi, sono state erogate delle frazioni di ore in meno per complessive 32 giornate, pari quindi a complessive 18 ore per ciascun docente. Un docente con orario settimanale diverso subirà incrementi o riduzioni proporzionali». E poi dicono che gli insegnanti fanno 3 mesi di ferie


Aldo Domenico Ficara