mercoledì 7 giugno 2017

E’ giusto sospendere un’insegnante per una foto in cui mostrava le gambe ?



Lydia Ferguson, docente di 39 anni, si è dovuta dimettere dalla scuola in cui insegnava due mesi dopo lo scatto provocante pubblicato su Facebook. Una foto che le è costata la sospensione dal lavoro. Tutto è iniziato quando sul suo profilo social è comparsa una foto in cui mostrava le gambe. Per i dirigenti scolastici il selfie era troppo audace e non poteva essere visto dagli studenti. Così per Lydia Ferguson è scattata la sospensione dal servizio. A nulla è valso l'intervento della classe in suo sostegno, compresa una petizione con 250mila firme. A questo punto la domanda è una sola: E’ giusto sospendere  un’insegnante per una foto in cui mostrava le gambe ?

Fonte The Sun




Aldo Domenico Ficara