domenica 25 giugno 2017

La Scuola cambia: la favola dell’ascolto!

Sabato 17 giugno, presso la sala Nugnes del palazzo del Consiglio comunale di Napoli, si è svolta l’Assemblea Nazionale dell’Associazione Docenti per i Diritti dei Lavoratori. Una lunga e partecipata assemblea dalle 9,30 alle 14 dal titolo ‘La Scuola cambia: la favola dell’ascolto!’, che sta a sottolineare ( come sottolineano gli organizzatori dell’evento ) come lo stravolgimento subito dalla Scuola Statale, sia stato operato con una fasulla campagna di ascolto, prima virtuale sul web, dove chiunque poteva esprimere anche centinaia di pareri iscrivendosi con profili falsi sulla piattaforma online predisposta dal Governo, poi attraverso convegni-passerella,  fino alla farsa delle audizioni parlamentari. L’incontro è stato definito  “ un’assemblea “di fabbrica” . Un’assemblea “di fabbrica partecipata e ricca di spunti di riflessione portati all’attenzione dei convenuti dalle delegazioni dell’Associazione provenienti da tutta Italia. Sono arrivati da Treviso,  Cagliari, Palermo, Roma, Torino , Caserta, Grosseto, Molfetta, Bari, Martina Franca, Pontedera, Ferrara, Trieste, Venezia, Avellino, Brescia, Pordenone e tanti altri centri del FVG. Hanno aderito all’iniziativa un’agguerrita delegazione delle colleghe di Gae Infanzia, l’associazione Illumin’Italia e l’associazione palermitana Osservatorio Diritti Scuola. A confrontarsi con i docenti, anche il segretario regionale di Sinistra Italiana e il segretario regionale Uil Scuola.




Aldo Domenico Ficara

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.