venerdì 28 luglio 2017

Aldo Domenico Ficara: chi è insegnante pendolare ha diritto a un rimborso spese



Riporto l’inizio della lettera scritta da Marcella Raiola su Repubblica nel 2015: “ ho 44 anni e faccio con passione l'insegnante pendolare da 13. Insegno Latino, Greco e materie letterarie nei licei classici della provincia di Napoli, e poche volte ho lavorato a meno di 25 chilometri da casa “. Una descrizione del pendolarismo comune alla vita di moltissimi insegnanti. Prendendo spunto dalle dichiarazioni di Walter Galbusera, segretario generale della UIL Milano e Lombardi, che ha presentato la sua proposta per risolvere il problema dei trasferimenti degli insegnanti da sud a nord: “ Chi insegna al Nord ha diritto ad uno stipendio più alto “, faccio, con tutte le precauzioni del caso, una mia proposta che vale per tutti gli insegnanti, settentrionali e meridionali. La proposta è la seguente: “Chi è insegnante pendolare ha diritto a un rimborso spese”. Infatti,  sono tante e costose le spese che deve affrontare l’insegnante pendolare, prima fra tutte il costo del carburante e della manutenzione auto.



Aldo Domenico Ficara

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.