martedì 11 luglio 2017

Istituto degli Innocenti di Firenze: “spostare” il personale delle scuole dell’infanzia ai nidi



Si apprende da un articolo pubblicato su Orizzonte Scuola che  l’Istituto degli Innocenti di Firenze ha pubblicato un rapporto da cui emerge che le scuole dell’infanzia avranno presto circa 125.000 posti in più del necessario a causa del decremento della natalità. Alla luce dei suddetti dati, Aldo Fortunati (dell’Istituto degli Innocenti) avanza la proposta di “spostare” il personale delle scuole dell’infanzia ai nidi, in modo di fronteggiare la nuova situazione. L’obiettivo, cui tende il sistema integrato, è senza dubbio rendere il nido un servizio educativo ma, per fare ciò, sottolinea ancora l’Istituto degli Innocenti, è necessario spostare il personale in più della scuola dell’infanzia negli asili nido.

Aldo Fortunati

Qualifica:
Direttore dell’Area Educativa dell’Istituto degli Innocenti
Nota biobibliografica:
Direttore dell’Area Educativa dell’Istituto degli Innocenti e Presidente del Centro di Ricerca e Documentazione sull’Infanzia La Bottega di Geppetto di San Miniato, è Docente a contratto dell’Università di Firenze e “World Forum National Representative” per l’Italia.
Esperto di sviluppo infantile e di politiche educative e autore di numerosi volumi e contributi sul tema, ha coordinato programmi e indagini per conto della Regione Toscana e del Governo nazionale e, attraverso Eurosocial, in aree e Paesi dell’America Latina.




Aldo Domenico Ficara

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.