venerdì 14 luglio 2017

Paola Binetti: che senso avrebbe vaccinare tutti i bambini di una classe se la prima fonte di contagio potenziale fosse la maestra ?

Si sta da poco spegnendo la polemica sulle parole della sociologa Saraceno riguardanti l’apertura delle scuole d’estate, che parte un altro fronte di discussione: quello delle vaccinazioni obbligatorie del personale docente. A tal riguardo la deputata UDC Paola Binetti giudica dal proprio profilo Facebook ( post del 12 luglio 2017 ), paradossale la bocciatura dell’obbligo delle vaccinazioni, dicendo: “ Che vaccinarsi sia cosa buona e quindi sia indispensabile raggiungere livelli di vaccinazione che vadano oltre il 90% della popolazione è un fatto noto ma proprio per questo appare assolutamente paradossale la bocciatura da parte della commissione Bilancio dell’obbligo della vaccinazione di insegnanti e personale sanitario. Docenti e personale sanitario a contatto con i bambini, non possono non essere vaccinati: ne va della credibilità dell’intero decreto. Che senso avrebbe vaccinare tutti i bambini di una classe se la prima fonte di contagio potenziale fosse la maestra o l’infermiera di un reparto?”. Alla Camera riproporremo certamente questo emendamento, con buona pace della Bilancio, e speriamo che nel frattempo l'opposizione dei genitori No-Vac si sposti sul fronte della prevenzione ed esiga la vaccinazione di docenti e personale sanitario".




Aldo Domenico Ficara