domenica 16 luglio 2017

Studente non ammesso alla Maturità denuncia la scuola rea di avergli cambiato i voti in pagella



Nella scuola enologica Cerletti di Conegliano, uno studente non ammesso agli esami di stato ,  ha reagito alla bocciatura con una serie di dure accuse contro il suo istituto scolastico, formalizzate alla presenza delle forze dell'ordine.
Tutto ha inizio intorno alla metà di giugno, quando i quadri con i voti di ammissione agli esami vengono esposti al pubblico. Tra i nomi dei non ammessi c'è anche quello di un giovane studente che sostiene che la sua pagella sia stata modificata poco prima dello scrutinio finale da alcuni professori.  Di conseguenza decide di recarsi dai carabinieri di Conegliano chiedendo di mettere agli atti due stampe della pagella tratta dal suo registro elettronico. La prima  stampa datata 10 giugno, la seconda datata 16 giugno ( giorno dello scrutinio finale). Tra le due pagelle ci sarebbe una discrepanza di alcuni voti che, a detta dello studente, sarebbero stati modificati dal consiglio di classe al ribasso in modo da condannarlo alla bocciatura.



Aldo Domenico Ficara



Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.