sabato 5 agosto 2017

Angela D’Onghia: la prevenzione sulle violenze alle donne deve partire dalla scuola




La sottosegretaria al MIUR, senatrice Angela D’Onghia, commenta i femminicidi e le ennesime violenze di questi ultimi giorni con le seguenti parole “ Occorre un vero e proprio cambiamento culturale per contrastare la diseguaglianza tra i sessi che ha portato alla consuetudine della sopraffazione degli uomini sulle donne. Gli sforzi normativi in tal senso ci sono stati ma non sono ancora sufficienti. Non si tratta di semplici omicidi o di una questione femminile, ma di una vera e propria piaga sociale a causa della loro drammatica frequenza. Per questo dobbiamo impegnarci per realizzare un percorso culturale che sviluppi il rispetto della persona e della diversità. Politiche educative e sociali per contrastare la violenza devono partire dalla scuola con programmi scolastici che includano materiali didattici sulle parità tra i sessi, il reciproco rispetto e il superamento di tutti gli stereotipi nei confronti del sesso femminile “.



Aldo Domenico Ficara