domenica 13 agosto 2017

Bonus merito docenti: pubblicare i nominativi dei docenti destinatari è motivo di partecipazione e condivisione

Il comma 127 della Legge 107 sottolinea che il dirigente scolastico assegna il bonus sul merito sulla base di motivata valutazione e quindi sarà opportuno, oltre alla pubblicazione dei criteri, dare la dovuta informazione delle sue scelte all’intera comunità scolastica. Inoltre, la circolare ministeriale 1804 del 2016 rafforza questa tesi perché così recita “ è opportuno che venga attivato un coinvolgimento della comunità scolastica nel suo complesso” quindi anche un rendere conto dei nominativi dei destinatari del bonus nel rispetto della trasparenza, in quanto l’autonomia scolastica deve essere  percepita come partecipazione e condivisione.  Sempre la Nota ministeriale 1804 aggiunge che “inizia un ulteriore percorso innovativo per la valorizzazione della professionalità dei Docenti nelle Istituzioni Scolastiche”, il tutto lasciando intendere che non si può coinvolgere a metà tutto il corpo docenti e poi lasciare che l’operato resti nella segretezza. A tal proposito in un interessante articolo pubblicato su Orizzonte Scuola si scrive: " Le scuole crescono e migliorano quando i componenti si confrontano riconoscendo sia collegialmente che individualmente i punti di forza e le criticità ".


Aldo Domenico Ficara


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.