sabato 9 settembre 2017

5 istituti scolastici italiani entrano nella rete globale delle “scuole changemake “ di Ashoka




L’istituto Ettore Majorana di Brindisi, l’istituto comprensivo San Giorgio di Mantova, il Collegio del Mondo unito dell’Adriatico di Duino, la scuola Città Pestalozzi di Firenze e il Liceo Attilio Bertolucci di Parma, sono le cinque scuole italiane, quattro pubbliche e una privata, che hanno superato le selezioni internazionali, entrando a far parte per la prima volta della rete globale delle “scuole changemaker” di Ashoka, l’organizzazione non profit che riunisce gli imprenditori sociali di tutto il mondo. Si ricorda che il programma Scuole Changemaker consente a tutti gli studenti di diventare protagonisti attivi del cambiamento, permettendo a chi ha le capacità e l’intraprendenza necessarie di agire per costruire un mondo migliore. Per 35 anni, Ashoka è stata leader nel campo dell'imprenditoria sociale - individuando, selezionando, e sostenendo alcuni tra gli imprenditori sociali più importanti al mondo. Presso le Scuole Changemaker gli studenti stanno apprendendo l’importanza di qualità come l’empatia, la  creatività, la leadership e il lavoro di squadra affinché possano crescere al meglio nel mondo moderno e trovare soluzioni ai nostri problemi più complessi.


Aldo Domenico Ficara