sabato 9 settembre 2017

Classe pollaio creata, classe pollaio eliminata




Al liceo Tenca di Milano due sezioni da 18 alunni dell'indirizzo socio-economico si uniranno in un’unica classe, creando una sezione eccessivamente numerosa. Secondo quanto riportano i docenti dell’istituto,  unire la due classi è stata una decisione imposta dal Provveditorato per risparmiare risorse. Ricostruzione, questa, smentita dallo stesso ufficio per gli studi.  Passano poche ore dalla notizia ed ì subito marcia indietro. Infatti, sul Corriere della Sera si scrive: “ Niente classe extralarge da 36 alunni al liceo Tenca. Non ci sarà la super quarta che avrebbe riunito due sezioni, subito bocciata dai docenti («difficile imparare e insegnare») e con gli studenti dei collettivi già pronti a far scattare la protesta («no alle classi pollaio»). La scuola sceglie un piano B per riorganizzare le quarte dell’indirizzo economico sociale che non avevano il numero minimo di alunni, lo ha comunicato ieri il preside Mauro Agostino Donato Zeni con una circolare inviata ai professori “. Si potrebbe dire: Classe pollaio creata, classe pollaio eliminata.


Aldo Domenico Ficara