mercoledì 27 settembre 2017

Luigi Di Maio candidato Premier: abrogazione totale della Legge 107 ( aggiornato al 27 aprile 2018 )



Il Movimento 5 Stelle ha scelto il suo candidato premier per le prossime elezioni politiche: si tratta di Luigi Di Maio, attuale vice presidente della Camera. Di Maio è stato infatti uno dei principali fautori del programma del Movimento 5 Stelle sulla scuola - poi votato sulla piattaforma Rousseau - con il quale si presenterà alle prossime elezioni. Ogni volta che a Di Maio è stato chiesto un parere sull’attuale situazione della scuola italiana questo è stato lapidario bocciando appieno l’impianto della Buona Scuola voluta da Renzi. Ecco perché qualsiasi intervento da parte di un Governo di 5 Stelle dovrà essere preceduto dall’abrogazione totale della Legge 107 del 2015. Niente più chiamata diretta, bonus merito e ambiti territoriali, con le assunzioni del corpo docente che saranno su scala nazionale e non più regionale.

Aggiornamento del 27 aprile 2018: alla luce di un accordo di governo tra M5S e PD nascono alcuni dubbi programmatici, soprattutto dopo le dichiarazioni di Luigi Berlinguer  riguardanti il fatto che i pentastellati debbano fare un passo indietro sull'abolizione de La Buona Scuola.


Aldo Domenico Ficara