venerdì 22 dicembre 2017

Insegnanti contestati: da Francesco Schettino a Wanna Marchi




Ricordiamo le polemiche e lo sdegno per un seminario che il comandante della Costa Concordia, Francesco Schettino (noto per essere stato il comandante della Costa Concordia che il 13 gennaio 2012 naufragò al largo dell'Isola del Giglio (Grosseto, Toscana) ),  tenne  in un'aula universitaria di Roma il 5 luglio 2014. Secondo quanto riportò il quotidiano La Nazione, il fatto accadde al termine di un master in scienze criminologiche organizzato dalla cattedra di psicopatologia forense della facoltà di Medicina dell'università La Sapienza. Sono passati poco più di 3 anni e altre polemiche  si infiammano per la scelta di mettere il cattedra, questa volta in una scuola paritaria, Wanna Marchi che si occuperà di tenere un corso di formazione a studenti che aspirano ad imparare i segreti delle promozioni in tv. Le sue lezioni si svolgeranno in videoconferenza una volta alla settimana con un costo che va dai 100 ai duecento euro al mese. In caso di indisponibilità della Marchi, le lezioni saranno tenute dalla figlia, Stefania Nobile, come la madre condannata per bancarotta fraudolenta, truffa aggravata e associazione per delinquere finalizzata alla truffa. A tal riguardo il direttore generale dell'Istituto ha commentato: "Nel suo campo è una fuoriclasse e assieme alla figlia ha fatto la storia della televisione.  Wanna Marchi è una persona che può insegnare qualcosa di importante, soprattutto a chi opera nel settore delle vendite".

Aldo Domenico Ficara