domenica 25 marzo 2018

Crepet sui giovani: una generazione che non conosce i sogni perché non sono state insegnate le passioni



Paolo Crepet, psichiatra e sociologo padovano, evidenzia  l'analisi delle nuove generazioni di genitori e figli. Crepet dice che  i primi hanno abbandonato il ruolo di educatori, mentre i secondi  bruciano le tappe vivendo a 13 anni come i 18enni del passato. Quella attuale che frequenta le aule delle nostre scuole «È una generazione che non conosce i sogni perché non sono state insegnate le passioni»