mercoledì 21 marzo 2018

In una scuola di Verona si spiegano riti tribali per mettesi in contatto con gli spiriti dei defunti


Nel sito web ImolaOggi, in un articolo riguardante particolari progetti extra curriculari svolti all’interno delle nostre scuole,  si scrive: “Un altro caso di progetto (questa volta dal nome Olinda) travestito da offerta formativa è andato in scena presso la scuola primaria Vittorio Locchi di Dossobuono (Verona) dove a insaputa dei genitori, degli africani hanno spiegato ai bambini della terza i riti tribali per mettesi in contatto con gli spiriti dei defunti. Se questa è la scuola pubblica, la vigilanza da parte dei genitori è quanto meno doveroso “.