venerdì 23 marzo 2018

Truffa a carico delle Istituzioni Scolastiche paritarie della Sicilia



Riportiamo il contenuto di un comunicato n. 8497 del 31 marzo 2018, dove   l’USR Sicilia  rende nota una truffa a carico delle Istituzioni Scolastiche paritarie della Regione. Il comunicato dice: “  E’ noto che questo Ufficio provvede ad erogare i contributi statali previsti dalla normativa vigente a favore delle istituzioni scolastiche paritarie. Pervengono da parte di gestori di alcune di tali istituzioni delle segnalazioni riguardo un non meglio identificato “Dott. Castelli Lorenzo” che, spacciandosi telefonicamente per un funzionario del MIUR, chiede la restituzione su card ricaricabile di una parte del contributo statale e adduce quale motivazione che il contributo di cui trattasi sia stato erroneamente accreditato all’istituzione in misura maggiore a quella dovuta. Lo stesso fornisce come recapito telefonico il seguente numero: 3512259964 che in effetti risulta essere attivo. Nel rappresentare che trattasi ovviamente di attività criminosa finalizzata alla truffa, si invitano le SS.LL., per quanto di competenza, a dare la massima diffusione alla presente invitando le Istituzioni scolastiche interessate a non dare corso a richieste di tal genere. Gli Organi di Polizia, cui la presente viene inviata, vorranno cortesemente procedere all’accertamento dei fatti su esposti e perseguire gli eventuali reati che verranno ravvisati “.