sabato 28 aprile 2018

Classe indisciplinata: l’insegnante esasperata chiama i carabinieri



In questi giorni a Feltre, un comune di oltre 2mila  abitanti della provincia di Belluno, un’insegnante esasperata, forse anche dal ripetersi di episodi di indisciplinatezza durante la sua ora di lezione, ha chiamato direttamente i carabinieri. I militari hanno fatto un sopralluogo all’istituto e le indagini di rito, interrogando gli studenti e intervistando gli insegnanti per escludere ipotesi di reato. L’episodio ha avuto ripercussioni pesanti. Il preside dell’istituto ha sospeso la classe intera, con obbligo di frequenza.  La vicenda avrebbe avuto anche altre ripercussioni. Il dirigente è stato raggiunto dalla telefonata dei genitori di uno dei ragazzi di quella classe che, oltre a contestare il provvedimento disciplinare applicato indifferentemente su tutti, avrebbe tenuto un comportamento a dir poco offensivo e velatamente minaccioso nei confronti del preside.